Fontana di San Marco (XIX sec.)

In stile neoclassico, fu costruita nel 1831, fortemente voluta dal Consigliere d’Intendenza Provinciale Antonio Maria Gala. È costituita da una struttura semicircolare colonnata, sormontata da una copertura semisferica terminante con un puntale in pietra. La struttura poggia su tre gradoni semicircolari, l’ultimo dei quali costituisce la prima vasca di raccolta delle acque uscenti da sei mascheroni, poi convogliate in due abbeveratoi laterali a vasca. Nell’area esisteva già nel XVI sec. un’antica fontana che prendeva il nome dalla vicina chiesa di San Marco, oggi scomparsa.

Dal Grano