La Cattedrale

La Cattedrale di Acerenza occupa un’aerea di circa 1880 mq. Le ragioni della sua maestosità sono sintomatiche dell’areale controllato in antico dall’arcidiocesi metropolitana di Acerenza che si estendeva in territori oggi compresi nelle odierne regioni limitrofe alla Basilicata. Venne costruita verso la fine del XI sec. sotto l’arcivescovo franco-normanno Arnaldo. L’edificio di stile romanico con influenze francesi si distingue anche per il particolare impianto planimetrico con abside allungata e deambulatorio, all’interno del quale si aprono tre cappelle radiali.

Deca